Archivio media

News | Lavori in corso | Comunicazioni

presidente

Conclusi i lavori di allacciamento dell’acquedotto di Scandolaia a quello di Monterchi

Sono terminati i lavori per la realizzazione del collegamento dell’acquedotto della frazione Scandolaia con l’acquedotto del capoluogo del Comune di Monterchi.

Con il termine di questi lavori viene garantito l’apporto idrico necessario a Scandolaia durante tutto l’arco dell’anno, ponendo fine di fatto alla necessità di rifornire la frazione anche con acqua prelevata da altri acquedotti e garantendo allo stesso tempo un netto miglioramento qualitativo della risorsa idrica.

Il costo totale dell’intervento che ha consentito il collegamento dell’acquedotto a servizio della frazione a quello del capoluogo è stato di circa 40.000 €. Tale intervento ha riguardato la realizzazione di circa 800 metri di nuovo acquedotto in corrispondenza della strada comunale che porta alla frazione di Scandolaia, compreso un nuovo attraversamento del torrente Cerfone, oltre alla realizzazione di un nuovo punto di campionamento per la verifica della qualità dell’acqua distribuita e di una stazione di pompaggio in linea, la quale permette il costante mantenimento della corretta pressione di esercizio presso le utenze della frazione, collocate in corrispondenza della bassa collina, quindi ad una quota più alta rispetto alle zone limitrofe.

“Questo intervento – ha aggiunto Paolo Nannini, Presidente di Nuove Acque – è uno dei tanti che stiamo portando avanti per migliorare il servizio anche nelle località meno densamente popolate. Anche grazie al continuo dialogo con la popolazione e le istituzioni, la nostra pianificazione andrà avanti su tutto il territorio per offrire un servizio sempre migliore ai nostri cittadini”.

“L’Amministrazione Comunale esprime grande soddisfazione per il completamento dei lavori che coinvolgono l’acquedotto e garantiscono l’apporto idrico necessario alla frazione di Scandolaia – ha dichiarato il sindaco di Monterchi Alfredo Romanelli – Il problema era ormai sentito e l’esigenza si faceva sicuramente più forte durante il periodo estivo. L’intervento era pertanto necessario ed è stato fortemente voluto dall’Amministrazione in stretta collaborazione e continuo confronto con la società Nuove Acque, che ringraziamo per l’ascolto dimostrato verso le nostre esigenze e per il lavoro eseguito.”

 

 

Condividi questo post