Archivio media

News | Lavori in corso | Comunicazioni

Fontanello casa dell'energia Arezzo

Inaugurato il fontanello alla Casa dell’Energia di Arezzo

È stato inaugurato questo pomeriggio il fontanello installato da Nuove Acque, il gestore del servizio idrico integrato nell’area dell’Alto Valdarno, presso la Casa dell’Energia di via Leone Leoni 1, ad Arezzo. Il fontanello lo scorso giugno era stato collocato provvisoriamente in occasione della premiazione del concorso finale della campagna educativa Accadueò, dove gli studenti avevano potuto riempire d’acqua le borracce fornite dall’azienda.

Visto l’apprezzamento dell’iniziativa, Nuove Acque ha deciso di donare il fontanello proprio alla Casa dell’Energia, dove questo è stato installato in modo permanente, mettendolo liberamente a disposizione di tutti i cittadini. Presso la sede della Casa dell’Energia è presente anche il punto informativo di Sei Toscana. In questo modo,  Nuove Acque punta a invogliare anche chi si reca sul posto per richiedere informazioni sulla raccolta differenziate dei rifiuti a riemprire le proprie borracce o i propri contenitori limitando l’utilizzo della plastica, nel rispetto dell’ambiente.

All’inaugurazione del fontanello erano presenti il presidente di Nuove Acque Paolo Nannini, il direttore della Casa dell’Energia Fabio Mori e il presidente di Sei Toscana Alessandro Fabbrini.

“Abbiamo deciso di donare il fontanello alla Casa dell’Energia – dichiara Paolo Nannini, presidente di Nuove Acque – per invogliare i cittadini a utilizzare l’acqua del rubinetto, potabile e controllata, e a limitare o ancor meglio evitare l’utilizzo di bottiglie di plastica per rispettare l’ambiente. Su questo tema siamo molto sensibili da sempre, come dimostra il progetto Plastic Free, tramite il quale dal 2019 consegniamo ogni anno agli istituti scolastici aretini e senesi borracce in acciaio inox, leggere, riutilizzabili e sostenibili”.

“Oltre a svolgere quotidianamente al meglio i nostri servizi – spiega il presidente di Sei Toscana, Alessandro Fabbrini – credo sia importante parlare e mettere in pratica la sostenibilità ambientale anche grazie a iniziative come questa. Ringrazio Nuove Acque per averci coinvolto, permettendoci di mettere al centro della nostra attività quei valori della sostenibilità, del rispetto e dell’attenzione verso l’ambiente che sono propri di Sei Toscana”.

“L’acqua potabile per tutti  è un diritto inalienabile – dichiara Fabio Mori, direttore della Casa dell’Energia – anche se spesso viene dato per scontato. Invece, ritengo che una corretta gestione delle risorse idriche faccia parte della transizione ecologica e Nuove Acque su questo tema è da anni estremamente attenta ed efficace. Da oggi tutti gli studenti e i giovani imprenditori che studiano e lavorano alla Casa dell’Energia avranno un servizio in più”. 

Condividi questo post