Archivio media

News | Lavori in corso | Comunicazioni

presidente

Sono ancora aperte le iscrizioni per la campagna educativa Accadueò

Sono ancora aperte le iscrizioni per l’edizione 2021/2022 del Progetto Accadueò, la campagna di educazione ambientale svolta da Nuove Acque SpA e rivolta a tutti gli Istituti comprensivi e plessi scolastici che ricadono nell’ Ambito Territoriale n. 4 Alto Valdarno del quale Nuove Acque SpA è gestore del servizio idrico integrato.

Il progetto, nato nel 2004/2005 e giunto alla 17esima edizione, ha l’obiettivo di sensibilizzare gli studenti alla gestione responsabile della risorsa idrica, evitando gli sprechi e pensando a politiche preventive e a lungo termine. Inoltre, la finalità di Accadueò è quella di spiegare agli studenti delle scuole che aderiscono al progetto cos’è l’acqua potabilizzata o depurata, come questa viene “lavorata” e distribuita e quanti interventi del personale specializzato ci siano dietro un semplice gesto, come quello dell’apertura di un rubinetto. Nelle ultime due edizioni, oltre mille studenti hanno partecipato all’iniziativa. Per partecipare al progetto, le scuole devono semplicemente compilare e inviare all’indirizzo accadueo@nuoveacque.it il modulo di adesione allegato alla comunicazione informativa inviata a tutte le segreterie scolastiche nei mesi di settembre – ottobre.

Il progetto Accadueò prevede una parte teorica, con una lezione svolta da remoto dal personale di Nuove Acque durante la quale gli studenti apprendono, attraverso una didattica appetibile e divertente, nozioni tecniche di base sui processi di potabilizzazione e di depurazione delle acque reflue. Successivamente gli studenti saranno invitati a realizzare elaborati sulla tematica dell’acqua, mettendo così in pratica tutte le nozioni apprese durante la parte teorica. Il progetto si concluderà con una giornata di festa organizzata prima della fine delle lezioni scolastiche, alla quale saranno invitati tutti gli studenti partecipanti. Al termine della festa, verranno premiati gli elaborati più originali e interessanti. I premi consistono in buoni per l’acquisto di materiale didattico da acquistare presso librerie o centri elettronici del territorio.

”Con questo progetto – ha dichiarato Paolo Nannini, presidente di Nuove Acque – vogliamo rinnovare il nostro impegno per l’educazione e la sensibilizzazione, al fine di evitare gli sprechi idrici. I nostri studenti grazie ai corsi imparano a conoscere un mondo particolare come quello legato all’acqua. Piccole e grandi attenzioni verso l’ambiente – ha infine concluso – che gioveranno ai ragazzi in età adulta”.

“Nuove Acque ha da sempre una attenzione verso l’ambiente e il territorio in cui lavoriamo – ha dichiarato Francesca Menabuoni, amministratore delegato di Nuove Acque – Per questo ci siamo impegnati in questi progetti di sensibilizzazione sul mondo idrico dedicati ai ragazzi delle scuole. Siamo convinti e i ritorni che abbiamo dagli stessi studenti ci dicono che la direzione sia quella giusta che sia importante una attività di sensibilizzazione su un bene importante come l’acqua”.

 

 

 

Condividi questo post